Gianduja e Giacometta in una curiosa immagine d'epoca tratta dal sito Internet del Comune di Torino

sabato 30 gennaio 2010

Le sfilate di domenica 31 gennaio


VERCELLI
- ore 14.30 - Con la partecipazione delle maschere locali, Bicciolano, Andrea Cherchi, e Bela Maijn, Ketty De Angelis, otto di categoria “A”, 3 di categoria “B”, un carro fuori concorso, tre gruppi mascherati in concorso e due gruppi a piedi fuori concorso. Ospite della prima sfilata allegorica sarà il gruppo folkloristico “I Bachata”, composto da circa cinquanta figuranti, proveniente da Torino. La bellissima Ana Laura Ribas farà da testimonial. La manifestazione sarà ripresa dalle telecamere di Rai Tre. Ingresso Libero.

BORGOSESIA
- ore 14.30 - Con la partecipazione delle maschere locali, Peru e Gin, e di 16 gruppi, suddivisi in carri allegorici, mascherate a piedi, bande musicali, majorettes, gruppi folcloristici. Tra gli altri, saranno ospiti la Banda Musicale e il gruppo folcloristico cittadino e il gruppo folcloristico Rataplan di Bergamo. Ingresso Libero.

OLEGGIO
- ore 14.30 - Con la partecipazione delle maschere locali, Pirin e Majin, e il Rondò Veneziano di Trecate, la Suca Band di Oleggio, la Guggen Music "Can e Gat" dalla Svizzera, la Besana Marching Band e i grandiosi carri allegorici. Presentano Gigi Carlotto e Simona Piola. Ingresso €. 6,00.

TORINO
- ore 14.30 - Sul circuito intorno al Parco della Pellerina, con la partecipazione di Gianduja e Giacometta, bande musicali, majorettes, sbandieratori e carri allegorici. Ingresso Libero.

SALASSA
- ore 14.30 - Con la partecipazione dei Primncipi, della Banda Musicale cittadina e di numerosi carri allegorici. Prologo questa sera, in notturna, a partire dalle ore 20.30. Ingresso ad offerta libera.

LESSOLO
- ore 14.30 - Con la partecipazione delle maschere locali, del gruppo Pifferi e Tamburi e delle Majorettes di Lessolo e di numerosi carri allegorici.

CARAVINI
- ore 14.30 - Con la partecipazione della Castellana e del Generale e di numerosi carri allegorici.

BRANDIZZO
- ore 14.30 - Con la partecipazione delle maschere locali, Bela Cossotera e Gran Giardiniere, della Banda Musicale cittadina e di numerosi carri allegorici. Ingresso Libero.



venerdì 29 gennaio 2010

Al via il Carnevale dei bambini a Novara

Con la consegna delle chiavi da parte del Sindaco di Novara Massimo Giordano a Re Biscottino si aprono ufficialmente i festeggiamenti novaresi del Carnevale dei Bambini.

Programma:
Sabato 30 gennaio
- alle ore 14.30 Apertura del Carnevale 2010: partenza del corteo di Re Biscottino con il suo seguito da largo Don Minzoni, arrivo in piazza Duomo, consegna delle chiavi della città da parte del Sindaco a Re Biscottino, concerto bandistico e sfilata fino a piazza Cavour con ritorno in largo Don Minzoni. Merenda per i bambini.

Sabato 6 e domenica 7 febbraio Re Biscottino, la Regina Cuneta e la loro corte saranno ospiti del Doge della Serenissima al Carnevale di Venezia.

Sabato 13 febbraio
Grande sfilata dei carri con corteo cittadino: partenza alle ore 14.30 dal centro commerciale San Martino; in piazza Cavour ad attendere il corteo ci saranno Re Biscottino e la sua Corte che sfileranno attraverso il centro della città fino a piazza Martiri, accompagnati da bande musicali, carri folcloristici, i rioni cittadini con le maschere locali, le maschere caratteristiche della provincia di Novara, gli alunni di tutte le scuole di Novara.

Martedì 16 febbraio alla Sala Borsa, in piazza Martiri, dalle ore 14.30 Gran Ballo dei Bambini, con musica, intrattenimenti, maghi, cotillons, merenda... e qualche sorpresa.
Alle 21 serata di Carnevale riservata ai centri anziani dell'Anva.

Al via il Carnevale 2010 di Cuceglio (To)

PROGRAMMA

Domenica 31 gennaio: tradizionale "raccolta delle uova";

Giovedì 4 febbraio
- ore 20.30: presentazione di Barbagiogiu ed Erbaluce con il seguito dei Rubiun e delle Barbatelle, presso il Municipio, con la partecipazione della Banda Musicale di Cuceglio;
- ore 21.30: serata musicalecon i Coscritti della Leva 1992 in compagnia della Discoteca Mobile RADIO GRAN PARADISO;

Venerdì 5 febbraio
- ore 10.00: visita delle Maschere alle Scuole Elementari;
- ore 20.00: cena "Polenta e..." con animazione musicale;

Sabato 6 febbraio
- ore 15,00: Carnevale dei Bambini con animazione;
- ore 21.00: Veglionissimo di Carnevale con l'orchestra "I MIRAGE" - Ingresso Libero;

Domenica 7 febbraio
- ore 10.30: benedizione e distribuzione di fagioli grassi e cotiche;
- ore 12.00: fagiolata in compagnia;
- ore 14.30: sfilata di gruppi mascherati e carri allegorici, con la partecipazione della Banda Musicale di Cuceglio;
- ore 17.00: premiazione dei carri più belli;
- ore 19.30: cena in allegria;
- ore 21.00: serata latino-americana.

Tutta la manifestazione si svolgerà presso il PADIGLIONE RISCALDATO in PIAZZA MARCONI dove funzionerà un ACCURATO SERVIZIO BAR.

Carnevale di Ivrea: si parte!

Carnevale: si parte! Domenica mattina, 31 gennaio, primo giro delle Fagiolate di Generale e Stato Maggiore: alle 9.30 a Bellavista, poi San Giovanni, mentre in piazza Ottinetti, alle 10, verrà inaugurata la prima edizione di “Scoprire i sapori del territorio”.
Alle 10.40, nel suo studio di piazza Freguglia, il Gran Cancelliere Pierluigi Cignetti affiderà il Libro dei Verbali al suo Sostituto, Carlo Ardissono, che li custodirà fino al termine del Carnevale.
Lo Stato Maggiore raggiungerà poi piazza di Città per la “Prise du Drapeau”, antica cerimonia militare della consegna della bandiera all’Alfiere dello Stato Maggiore, in programma alle 11.30. Dopo il “Banchetto inaugurale del Generale e dello Stato Maggiore, nel pomeriggio si procederà con la prima tornata di Alzata degli Abbà:
- ore 14.30, Parrocchia di San Grato: verrà presentato l’Abbà Davide, assistito dal Credendario Patrizia Colosso e dall’Ufficiale Marco Lanzardo;
- ore 15, Parrocchia di San Maurizio: Margherita Chiuminatto (Credendario Patrizia Bertotti, Ufficiale Mauro Cavagnetto);
ore 15.30, Parrocchia di San Ulderico: Federica Tirassa (Credendario Simona Gariazzo, Ufficiale Moreno Faletto);
- ore 16, Parrocchia di San Lorenzo: Sara Martinetto (Credendario Donata Beltrame, Ufficiale Alessandro Rodda);
- ore 16.30, Parrocchia di San Salvatore: Carolina Perenchio (Credendario Maria Piovanelli, Ufficiale Marco Actis Perino);
Alle 17.30 i Pifferi e Tamburi eseguiranno la “Generala” sotto all'atrio del Palazzo di Città.

giovedì 28 gennaio 2010

Scoprire i sapori del territorio ad Ivrea

Anche se ancora non si è capito bene perchè la nuova organizzazione dello Storico Carnevale di Ivrea abbia voluto annullare l'ormai consolidata "Fagiolandia", che ha sempre riscosso notevole successo e richiamato migliaia di amanti della buona tavola e delle tradizioni culinarie canavesane e non solo, tutto è ormai pronto per “Scoprire i sapori del territorio”, l’evento gastronomico-carnevalesco che andrà in scena nel centro storico di Ivrea domenica prossima 31 gennaio. Il mercato e la degustazione dei prodotti locali di qualità selezionati da Slow Food Canavese tra i Maestri del Gusto 2008 vedrà la partecipazione delle aziende: Molino Roccati Pietro & C. s.a.s. (farine di mais) - Candia (TO) - Panetteria Demartini Mauro – (grissini torinesi stirati a mano, dolci tipici e pizza calda) - Salassa (TO) - L'Emporio del Gusto (torte di nocciole di noci, paste di meliga) - Valprato ( TO) - La Buona Terra – Scarabeo (formaggi di montagna) - Agriturismo Cascina Dezzuti - Cuceglio (TO) - Correndo (mocetta, lardo e strocada di Locana) - Locana (TO)- Agriturismo La Schiavenza (formaggi e salumi conserve di frutta e verdure) - Piverone (TO) - Franzino Carla (formaggi pecora) - San Giacomo - Andrate (TO) - Da Paolo (pasta ripiena e prodotti del Gran Paradiso) - Locana ( TO) - Azienda Agricola Nicoletta (formaggi e derivati) - Settimo Vittone (TO)- Salumificio Nadia (salumi) - Arè di Caluso (TO)- Pastificio Artigiano il Castello (pasta fresca) - Caravino (TO) - Az. Agricola Apicoltura “Le Querce” (miele, prodotti a base di miele) - Azeglio (TO)- Pasticceria Pitti (biscotti tipici canavesani e cioccolata) - Cascinette d’Ivrea (TO)- Pasticceria Luca Scavarda (canestrelli e dolci tipici piemontesi) - Tonengo di Mazzè (TO) - Piccolo Forno (pane, torcetti di Agliè, focaccie canavesane) - Agliè (TO) - Az. Agricola Cascina Amaltea di Gillio Daniela (confetture, salse, succhi di frutta, gelatine) - Borgiallo (TO)- Az. Agricola Pistono Fiorenzo (miele e derivati, cereali e biscotti) - Fiorano (TO) - Az. Agricola Vacchiero Ives (formaggi) - Quassolo (TO) . Sotto i portici di piazza Ottinetti sarà allestito il “Ristorante in piazza”, in cui verranno serviti agnolotti alla canavesana, minestra di trippa e fricandò, proposti dal pastificio artigiano Il Castello di Caravino (Maestro del Gusto) e dalla Locanda dell’Orco di Rivarolo (Osteria Slow Food). I vini proposti saranno quelli selezionati dall’Enoteca Regionale della Provincia di Torino. Per tutte le degustazioni sarà necessario munirsi alle casse delle “chioccioline”che avranno la funzione di denaro.

Carnevale 2010 a Saluggia (Vc)

PROGRAMMA della MANIFESTAZIONE

Mercoledì 10 Febbraio
ore 21.00, Sala del Consiglio Comunale, investitura del Re e della Regina del Fagiolo
ore 21.15, presso il capannone in Oratorio, festeggiamenti con le maschere ospiti

Giovedì 11 e Venerdì 12 Febbraio
Visita dei Reali del Fagiolo alle scuole e alle case di riposo

Sabato 13 Febbraio
Partecipazione dei Reali del Fagiolo alla sfilata di S. Antonino di Saluggia

Domenica 14 Febbraio
ore 5.30 si accendono le “caudere” per la Grande Fagiolata
ore 11.00 benedizione fagioli e distribuzione alla popolazione
ore 12.00 pranzo sotto il capannone
ore 15.30 Ritrovo dei carri in Piazza Russi di Romagna e sfilata per le vie di Saluggia

Lunedì 15 Febbraio
Ore 15.00 presso il capannone, Ballo dei Bambini ad ingresso gratuito

mercoledì 27 gennaio 2010

Carnevale 2010 a Pinerolo

Programma della manifestazione

Sabato 6 febbraio
ore 16,00 Arrivo di Gianduia e Giacometta e delle Maschere e consegna delle chiavi della Città
ore 21 – 23 "Pattinando in Maschera" festa in maschera sul ghiaccio al PalaGhiaccio Olimpico a cura Città di Pinerolo

Domenica 7 febbraio
ore 14,30 Grande sfilata dei carri per le strade di Pinerolo
ore 17,30 – 18,30 Festa Mascherata in piazza
ore 18,30 Premiazione dei carri allegorici della sfilata

Giovedì 11 febbraio
ore 15,00 "Danze in compagnia" presso il Centro Sociale via Lequio
ore 15,30 Carnevale dei Bambini al Salone dei Cavalieri – v.le Giolitti

Sabato 13 febbraio
ore 15,00 "Danze in compagnia" presso il Centro Sociale di S. Lazzaro
ore 20,00 "Un ballo in maschera" - Grandi Veglioni di Carnevale nei locali e dancing di Pinerolo

Domenica 14 febbraio
ore 14,30 "Corso Mascherato" - Sfilata a piedi di maschere singole, in coppia e di gruppi mascherati di bambini e ragazzi delle scuole cittadine, di adulti e scuole di ballo.
ore 15,00 "Danze in Compagnia" presso il Centro Sociale via Bignone
ore 17,30 Premiazioni Corso Mascherato
ore 18,00 "Lotteria di Carnevale" estrazione dei biglietti vincenti presso la sede Pro Loco

Lunedì 15 febbraio
ore 15,00 "Tutti in Maschera" - festa in maschera per i ragazzi al dancing Macumba ore 16,30-19 "Festa di Carnevale per le Tre Età" al Circolo Sociale organizzata da UniTre di Pinerolo

Martedì 16 febbraio ore 14,30 "Carnevale al Cinema" – spettacolo cinematografico per i
bambini al cinema Italia a cura della Città di Pinerolo
ore 20,00 " Arrivederci al Carnevale 2011" serata conclusiva

Domenica 21 febbraio ore 15,00 "Prolunghiamo con……Festa d’Argento" intrattenimento
per dame e cavalieri con le chiome argentate al dancing Macumba.

Carnevale di Moncalieri edizione 2010

La Lunetta 2010, Valeria Battista

PROGRAMMA

Giovedì 11 Febbraio ore 9,00: Festa dei bambini, presso Palestra Pala Blu;

Domenica 14 Febbraio ore 10,30: S. Messa presso la Chiesa Collegiata S. Maria della Scala che vedrà la partecipazione della Lunetta 2010, Valeria Battista , e delle damigelle;

Sabato 20 Febbraio ore 14,30 Carnevale Revigliaschese: sfilata delle maschere e dei gruppi tematici;

Sabata 20 Febbraio ore 15,30: Centro Storico Moncalieri sfilata di maschere Veneziane Gruppo Amici di Borgo Vittoria;

Domenica 21 Febbraio ore 14,30: presso 45° Nord, Via Postiglione 1, sfilata dei carri allegorici e di gruppi tematici. In testa al corteo la Lunetta 2010, Valeria Battista, e le sue damigelle, a seguire poi, a breve distanza, 11 fantastici carri allegorici, numerosi gruppi tematici e la banda musicale di Moncalieri che sfileranno a piedi. Alla fine della sfilata, sul palco allestito nel cuore commerciale del 45° Nord, si terrà la cerimonia di premiazione dei carri.

45° Anniversario del Carnevale di Moncalieri

Correva l'anno 1966, quando alcuni giovani amici decisero di organizzare il primo Carnevale della Città di Moncalieri in cui Lunetta, la maschera della città, ebbe la sua prima comparsa. Si narra che la Lunetta nacque perché ispirati da un celebre canto di fine '800 del compositore Torinese Leone Sinigallia che volle ricordare la realizzazione di un impianto d'illuminazione elettrica nelle vie cittadine; quest'opera fu così importante per Moncalieri, in quanto fu la prima città della Provincia ad avere l'illuminazione pubblica elettrica.

Le Lunette nella storia:
Graziella Comorio (1966); Candida Maronetto (1967); Carla Mosso (1968); Angela Cornaglia (1969); Ornella Masera (1970); Mariangela Braghieri (1971); Gabriella Bollati (1972); Elsa Sancandi (1973); Caterina Raineri (1974); Maria Gai (1975); Daniela Cortese (1976); Luisa Stefani (1977); Gabriella Merlin (1978); Paola Serventi (1979); Marina Mazza (1980 e 1981); Marisa Camerano (1982); Luisa Bello (1983); Mariuccia Chiavero (1984);Monica Vacchio (1985); Consuelo Boero (1986); Claudia Piovano (1987); Daniela Rizzi (1988); Daniela Vacchio (1989); Emanuela Bailo (1990); Lidana Seminara (1991 e 1992); Marisa Venturino (1993); Giusy Sina (1994); Michela Calabrese (1995); Daniela Chiantore (1996); Monica Silvestri (1997); Lucia Penna (1998 e 1999); Giulia Bertolino (2000 e 2001); Sara Segalini (2002 e 2003); Fulvia Dellavalle (2004 e 2005); Valentina Reviglio (2007); Valeria Battista (2008, 2009 e 2010);

martedì 26 gennaio 2010

Carnevale 2010 a Candiolo (To)

DOMENICA 31 GENNAIO ORE 15:00
CERIMONIA DI INVESTITURA E APERTURA DEL CARNEVALE CANDIOLESE 2010

SABATO 6 FEBBARIO ore 14:00
SFILATA DI CARRI ALLEGORICI ACCOMPAGNATA DALLA FILARMONICA CANDIOLESE
Concorso a premi la piu’ bella maschera a cura della Candiolo Pro Loco
Sulla piazza:
- dalle ore 12:00 POLENTA CON SALSICCIA cura del Gruppo Alpini
- dalle ore 14:30 l’Associazione “SENZA CONFINI” distribuirà BUGIE per tutti i bambini

Sabato 6 e domenica 7 Febbraio dalle ore 14:30
Banco di beneficenza a cura dell’Associazione S.Vincenzo de Paoli

Al via il Gran Carnevale di Settimo Torinese


Domenica 31 gennaio
- alle ore 9.30, in piazza Vittorio Veneto si terrà l’Alzabandiera della Gaida e, a seguire, in Sala Consiglio vi sarà l’apertura della 43° Dieta Grande dei Gamberai con l’obada degli ordini settimesi, delle autorità e delle associazioni e l’investitura del Gran Priore e della Bela Lavandera;
- alle 10.30 ci sarà l’obada del Carlevé Setimèis e dei personaggi delle frazioni;
- alle ore 13.00 il Sissizio Fraterno;

Sabato 6 febbraio
- alle ore 15.00, presso la Galleria del Centro Commerciale in via Fantina, i soci Coop proporranno il “Pomeriggio dei Bambini”;

Domenica 7 febbraio
- alle ore 10.00, in piazza della Libertà, con la presentazione dei carri e dei gruppi carnevaleschi e la consegna degli attestati di partecipazione;
- alle ore 14.30 Grande Sfilata dei Carri Allegorici che partirà dall’area mercatale di via Castiglione. Per l’occasione i negozi cittadini resteranno aperti dalle 15.30 alle 19.30;
In caso di maltempo la sfilata si svolgerà in notturna sabato 20 febbraio alle ore 20.30;

Giovedì 11 e venerdì 12 febbraio la Bela Lavandera visiterà le autorità, le scolaresche e gli ammalati.

Sabato 13 febbraio
- alle ore 15.00 ci sarà la Sfilata di Carnevale al Borgo Nuovo a cura della Parrocchia Santa Maria. Nella serata di sabato sarà possibile partecipare dalle ore 21.00 al Ballo in Maschera presso il Fornacino Club in via Reisera, 52 con la Bela Fornasina e Fornasè.

Domenica 14 febbraio
- mercato di Carnevale in via Fantina dalle 9.00 alle 19.00 ed un grande stand gastronomico a cura della Famija Setimeisa;
- alle ore 9.30 ritrovo in piazza Pagliero per la passeggiata d’onore e l’Obada solenne del Gran Priore, della Bella Lavandera e del Prevosto;
- alle ore 11.00 si terrà la messa solenne nel duomo di San Pietro in Vincoli e alle ore 12.00 in piazza San Pietro distribuzione del Gran Polentone del Carnevale.

Martedì 16 febbraio
- alle ore 20.00, tradizionale Sin-a dle Vidoe e dij Malmarià e pubblicazione degli atti del Processo alla Veja.

Domenica 21 febbraio
- dalle ore 14.30 nella frazione settimese Mezzi Po ci sarà la Festa di Carnevale con Gianduja e Giacometta con la gustosa distribuzione di faseuji e preivi (fagioli e cotiche), intrattenimento musicale e merenda per i bambini il tutto offerto dal Gruppo Spontaneo Mezzi Po.

Durante l'intero periodo del Carnevale verrà allestito uno spettacolare Luna Park in Via Fantina.

Tutti i sabati e le domeniche, dalle 15.00 alle 18.30, e tutti i giovedì dalle 16.30 alle 18.30 un trenino turistico gratuito – a cura di Incentro Settimo - collegherà piazza San Pietro in Vincoli e via Fantina.

A Trino consegnate le chiavi della città

Prima uscita ufficiale per le maschere protagoniste della 59esima edizione del Carnevale Storico Trinese. La Castellana, Annalisa Demichelis, e il suo Capitano Cecolo Broglia, Fabrizio Picco, nella tarda mattinata di domenica 24 gennaio, presso la sala Cavour del Municipio, hanno ricevute le chiavi della città dal parte del Sindaco Marco Felisati. Le sfilate dei carri allegorici sono in programma domenica 14 e domenica 21 febbraio, a partire dalle 14.30, lungo le vie del centro storico.

Chivasso in festa per l'Abbà 2010


Un intenso fine settimana dedicato all'Abbà 2010 quello che si appresta a vivere la Città di Chivasso. Sabato 30 gennaio, al Castello di San Sebastiano, è in programma la serata di gala organizzata dal Magnifico Coro degli Abbà, in onore di Marino Fontana. L’appuntamento è per le 20.30 presso il “Cucinone” del Castello, dove gli ospiti saranno accolti per il ricco aperitivo; quindi, trasferimento al “Tinaggio” dove sarà servita la cena curata dal catering del ristorante “La Pace” di frazione Saronsella di Castagneto Po e quindi, intrattenimento danzante con l’orchestra “I Colori della Musica”. La quota di partecipazione è di 65 euro e le prenotazioni andranno comunicate entro domani, mercoledì 27 gennaio, presso l’Ottica Cena, in piazza della Repubblica tel. 011.9101580, oppure telefonando ai numeri: 011.9172516 (Germani) e 011.9101576 (Gallina). Nel primo pomeriggio di domenica 31 gennaio, invece, il corteo storico attaverserà le vie della Città con la partecipazione dell'Araldo di San Sebastiano, del Drappello Equestre delle Guaride d'Onore della Bela Tolera, del Magnifico Coro degli Abbà e della Filarmonica Giuseppe Verdi. Giunti in Duomo, l'Abbà 2010, Marino Fontana, offrirà il cero votivo all'altare di San Sebastiano. Alle 17.15, dalla loggia centrale di Palazzo Santa Chiara, il sindaco Bruno Matola consegnerà le chiavi di Chivasso al nuovo Abbà.


La figura dell'Abbà
Il Personaggio, sebbene abbia assunto solo dal 1948 il ruolo di Signore del Carnevale, vanta origini ben più remote, legate a feste, in un primo tempo pagane e successivamente anche religiose, risalenti all'incirca al XIV secolo.In questo primo periodo troviamo la figura dell'Abbà a capo della "Confraternita o Società degli Stolti", fondata sulle scia di analoghe iniziative sorte in precedenza in varie parti d'Italia (ad esempio l'"Abbazia dei Pazzi" di Torino). Per coprire le spese dei propri divertimenti, la nostra compagine di buontemponi ricorreva allegramente all'imposizione di tasse e balzelli tra i più curiosi, fino al punto in cui il senso dello scherzo svanì e la società degenerò. Nel 1434, dopo gli inutili tentativi fatti per sciogliere la Società, furono gli argomenti persuasivi del Prevosto di allora, don Giacomino Cresti, ad indurre i Soci a mutare abitudini. Da quel momento la festa della Società fu ridotta a cerimonia religiosa: fu assunto come Santo protettore San Sebastiano, in cui onore venne eretta in Duomo Una cappella, e la Società prese il nome di "Società di San Sebastiano".Da allora l'Abbà assunse la veste di patrocinatore e, successivamente, mecenate della festa. In occasione della ricorrenza di san Sebastiano, il 20 gennaio, egli, dopo aver assistito al vespro solenne in Duomo, sfilava per la città acclamato dalla popolazione, alla quale lanciava dolciumi ed arance. A quel tempo, in forza delle prerogative derivategli dal pubblico riconoscimento, avvenuto nel 1452 da parte della Credenza Pubblica della città, l'Abbà godeva di molteplici prerogative durante il periodo di carnevale tra cui il potere di giudicare su tutte le controversie fra chivassesi e liberare, se possibile, i carcerati. Con il passare del tempo e con il mutare della vita cittadina, con il rinnovarsi dei costumi e con la nascita di nuovi ideali, anche questa Istituzione pervenne al suo declino scomparendo definitivamente nel 1878. La figura dell'Abbà fu nuovamente riproposta a partire dal 1948 e assunta a Signore del Carnevale, accanto alla Regina: la Bela Tolera.

lunedì 25 gennaio 2010

Ana Laura Ribas al Carnevale di Vercelli

Sarà la bellissima Ana Laura Ribas la testimonial del Carnevale di Vercelli 2010. L'avvenente show girl di orgine brasiliana affiancherà il Bicciolano, Andrea Cherchi, e la Bela Maijn, Ketty De Angelis, durante la prima sfilata di carri allegorici in programma domenica prossima 31 gennaio, a partire dalle 14.30. I carri in lizza saranno otto di categoria “A”, 3 di categoria “B”, un carro fuori concorso, quello del Canadà e, infine, tre gruppi mascherati in concorso e due gruppi a piedi fuori concorso. Ospite della prima sfilata allegorica sarà il gruppo folkloristico “I Bachata”, composto da circa cinquanta figuranti, proveniente da Torino. La manifestazione sarà ripresa dalle telecamere di Rai Tre.


Ana Laura Ribas

Presentati i piccoli Abbà di Ivrea

In una Foto di E. Cacciola, tratta dal sito http://www.localport.it/, un attimo saliente della presentazione degli Abbà dell'edizione 2010 dello Storico Carnevale di Ivrea che si è tenuta sabato 23 gennaio, alle 17, presso il Teatro Giacosa di Ivrea.

Il programma dello Storico Carnevale di Ivrea proseguirà, quindi:

DOMENICA 31 GENNAIO
ore 09.15
Visita del Generale, dello Stato Maggiore e i Pifferi e Tamburi alle Fagiolate di Bellavista e San Giovanni;
ore 10.00
“Scoprire i sapori del territorio”: mercato e degustazione dei prodotti locali di qualità in piazza Ottinetti (in collaborazione con Slow Food Canavese);
ore 10.40
Presa in consegna del Libro dei Verbali dal Sostituto Gran Cancelliere in piazza Freguglia, studio del Gran Cancelliere;
ore 11.30
Cerimonia della Prise du Drapeau, antica cerimonia militare della consegna della bandiera all’Alfiere dello Stato Maggiore all’inizio di ogni campagna, parata dello Stato Maggiore e dei Pifferi e Tamburi in piazza di Città;
ore 14.30
Cerimonia dell’alzata degli Abbà della Parrocchia di San Grato, San Maurizio, Sant’Ulderico, San Lorenzo e San Salvatore;
ore 17.30
Generala dei Pifferi e Tamburi in piazza di Città, androne del Palazzo Municipale.

REPORTAGE sulla sfilata di Agliè

Per vedere il video correttamente occorre aprire il post

E' stato il freddo pungente il vero protagonista dell'edizione 2010 del Carnevale di Agliè. E sicuramente le temperature rigide hanno contribuito a tenere lontano il grande pubblico che, negli anni passati, aveva sempre presenziato in massa al primo corso mascherato della stagione e che, questa volta, è purtroppo mancato. Bellissimi i costumi del Conti di San Martino, resi ancora più preziosi dalla splendida carrozza bianca sulla quale hanno sfilato, in una nuvola di coriandoli blu elettrico. Di livello la partecipazione dei gruppi folcloristici, dai Pifferi e Tamburi di Baio Dora alle Ocarine e Tamburi di Brosso, gli Sbandieratori e Musici di Feletto Canavese, le Majorettes di Ozegna e il gruppo d'ispirazione brasiliana Os Cariocas, quest'ultimo in "formato mignon" rispetto al solito. Sul fronte dei carri allegorici, invece, poche le opere degne di nota. "Balla coi topi" e "Kun Fu Panda" i due migliori carri allegorici presenti alla sfilata. Il trentesimo Carnevale di Agliè si è, quindi, chiuso intorno alle 18 col tradizionale rogo dell'Oloch nel piazzale del salone polifunzionale.





sabato 23 gennaio 2010

Da domani il via alle sfilate


MATHI CANAVESE - ore 14.30
Con la partecipazione delle maschere locali, Filandè e Filandera, della Filarmonica Mathiese, della Gugghen Music Svizzerra Fracass Band, dei gruppo folcloristico d'ispirazione brasiliana Tropical Dream e di una ventina di carri allegorici.

AGLIE' - ore 14.30
Con la partecipazione dei Conti Filippo e Canterina di San Martino, del gruppo storico e di una decina di carri allegorici.

SAN SEBASTIANO PO - ore 14.30
Con la partecipazione delle maschere locali, Portunè e la Marina dal Port, di numerosi pesonaggi storici provenienti dai principali centri del Piemonte e del gruppo musicale I Lupi di strada. E' previsto il gemellaggio con le maschere del Comune di Cardè.

CASCINETTE D'IVREA - ore 14.30
Con la partecipazione delle maschere locali, I Signori del Lago di Campagna, e del gruppo Pifferi e Tamburi di Arnad.

BUSCA (Cn) - ore 14.30
Con la partecipazione delle maschere locali, Micon e Miconeta, della Banda Musicale Santa Cecilia di Peveragno con Majorettes e di numerosi carri allegorici.

venerdì 22 gennaio 2010

Desana presenta l'Avucat e l'Avucatesa


Desana in festa per il Carnevale. Domenica 24 gennaio, alle 15.00, tradizionale consegna delle chiavi in Municipo alle mascherel’Avucat e l’Avucatesa, quest’anno simpaticamente rappresentati da Erminio Gatti e Nicoletta Gottardo. Interverranno il Biocciolano e la Bela Maijn e il seguito delle maschere dei rioni e del Comuni che partecipano al Carnevale di Vercelli. Al termine, rinfresco per tutta la cittadinanza nel salone del “Circolo Amici di Desana”, guidato dal presidente Filippo Pomati.

giovedì 21 gennaio 2010

Carlevè ed Turin 2010


Quinta edizione del Bike Carnival
Il 7 Febbraio dalle ore 15.00: quinta edizione del Bike Carnival, stracittadina cicloturistica in maschera per bambini e ragazzi delle scuole di Torino e famiglie sul circuito del Carnevale e Parco della Pellerina.

Mercatino di Carnevale
Domenica 7 Marzo: mercatino di Carnevale, per informazioni Proloco di Torino, tel 011.5613059 - 347.4054810 prolocotorino@email.it

Carnival Street Parade
Domenica 21 Febbraio: Carnival Street Parade, sfilata di Bande Musicali in Maschera e Folkloristiche alle 11.00 in centro città e alle 15.00 al Luna Park del Carnevale e Fiera dei Vini della Pellerina.

Benvenuto Carnevale
Sabato 30 gennaio ore 15.00: Sfilata di Bande Musicali nel centro cittadino per inaugurae l'apertura del Luna Park del Carnevale e la Fiera dei Vini 2010

Grande Sfilata del Carlevè ed Turin 2010
Domenica 31 gennaio 2010 dalle ore 15.00:
Sfilata del Carlevè ed Turin 2010 sul circuito del Carnevale attorno al Parco della Pellerina con la partecipazione delle Maschere del Carnevale, Bande Musicali, Gruppi appiedati, Carri allegorici di diverse località piemontesi.

Sfilata di carri allegorici ad Agliè


Saranno i coniugi Gabriele Zana e Morena Schio, entrambi 47enni, sono i Conti Filippo e Caterina di San Martino, principali protagonisti della 30ª edizione del’Carluvà d’Ajè’ 2010. Sono stati presentati lo scorso fine settimana nella splendida cornice dello storico Castello. Il programma della manifestazione proseguirà Sabato 23 gennaio alle ore 14,30 con il Carnevalone dei bambini e alle ore 21,00 con il Gran Veglione di Carnevale allietato dall'orchestra "Giuliano e i baroni". Domenica 24 gennaio dopo la tradizionale fagiolata in Piazza Mautino e la Messa delle 11 con con la partecipazione del gruppo storico, alle prenderà il via la GRANDE SFILATA ALLEGORICA, con bande musicali e sbandierato. Chiusura della manifestazione alle ore 18,00, nei pressi del Salone Polifunzionale, abbruciamento del "Oluch".

Al via oggi il Magunella Bierfest a Borgosesia


GIOVEDI’ 21 - VENERDI’ 22 – SABATO 23 – DOMENICA 24 GENNAIO:
Centro Pro Loco: "Newform spa" e "L'Appunto" presentano la 6a edizione del

MAGUNELLA BIERFEST
Specialità enogastronomiche a tutte le ore: stinchi e crauti, wurstel e patate, porchetta e speck, pollo allo spiedo, innaffiati da boccali di birra a caduta;

Spettacoli:
-Giovedì 21- RADUNO DELLE MASCHERE, allietato dagli ATTENTI A QUEL DUO;
-Venerdì 22- grande festa con THE CHOICE Disco Music anni '70 e la musica revival della BANDABILO'. Diretta radiofonica di PuntoRadio per tutta la serata;
-Sabato 23- si balla con la COMPAGNIA TEATRO CANZONE;
-Domenica 24- grande serata di chiusura con AKARI e BOBY E I SUCCHI GASTRICI;
Orari di apertura:
giovedì e domenica 19.30 – 2.00
sabato e venerdì 19.30 – 3.00
Ingresso gratuito

Presentazione degli Abbà ad Ivrea


Sabato 23 gennaio, alle 17, al Teatro Giacosa di Ivrea, si terrà la presentazione degli Abbà 2010. La Cerimonia pubblica, che vedrà coinvolti il Gruppo Storico I Credendari (in costume) e lo Stato Maggiore, ripercorrerà l’evoluzione storica della Festa mediante un progressivo passaggio di consegne tra Medioevo (I Credendari) e Risorgimento (lo Stato Maggiore), simbolicamente attraverso gli Abbà che, in quanto bambini degli anni 2000, proiettano contestualmente il Carnevale verso il futuro; il tutto nell’ambito degli ideali e delle simbologie tipiche della Festa. Saranno presenti il Generale, il Sostituto Gran Cancelliere ed il Podestà.

Abbà 2010

Alzata domenica 31 gennaio 2010
Davide Rovaris Parrocchia di San Grato
Margherita Chiuminatto Parrocchia di San Maurizio
Federica Tirassa Parrocchia di San Ulderico
Sara Martinetto Parrocchia di San Lorenzo
Carolina Perenchio Parrocchia di San Salvatore

Alzata domenica 7 febbraio 2010
Francesca Vallino Parrocchia di San Grato
Beatrice Sassano Parrocchia di San Maurizio
Marianna Chiuminatto Parrocchia di San Ulderico
Jessica Sbarra Parrocchia di San Lorenzo
Serena Celleghin Parrocchia di San Salvatore

mercoledì 20 gennaio 2010

Al via il Carnevale di Saluzzo


Maria Grazia Turco, 48 anni, una lunga esperienza nel fitness, sarà la regina 2010 del Carnevale di Saluzzo. La donna èn infatti, pronta per indossare i panni della Castellana accanto a Ciaferlin Carlo Ponte, che festeggia così la sua sesta partecipazione alla kermesse, la terza consecutiva. L’investitura andrà in scena domenica 7 febbraio, con il tradizionale percorso della carrozza da porta Santa Maria verso piazza Montebello e precederà di una settimana il momento clou delle sfilate in programma per domenica 14 e martedì 16 febbraio con partenza da corso Roma e percorso uguale al 2009. Nel mezzo l’immancabile "tour de force" delle visite per una tradizione che si tramanda negli anni.

Il Tè del Cardinale a Vercelli

Domenica 24 gennaio, alle ore 16, il chiostro della basilica si veste dei colori sgargianti del Carnevale, con la visita delle maschere vercellesi, Bicciolano e Bela Majin, al secolo Andrea Cherchi e Ketty De Angelis, che saranno ospiti dell'Associazione Culturale Chesterton Onlus insieme a tutto il loro allegro seguito. L'incontro vuole mettere insieme due aspetti della cultura vercellese: il folklore e la tradizione del carnevale, con i suoi costumi, le sue maschere, le sue feste da un lato, e la tradizione, la storia e la cultura del Medio Evo di Guala dall'altro. Lo scopo è sempre lo stesso: raccogliere fondi per la basilica e valorizzare la bellezza di Sant'Andrea.

Flash sui Carnevali in Provincia di Torino

FOGLIZZO
Saranno Francesca e Leonardo Repetto il Conte e la Contessa dell'edizione 2010 del Carnevale di Foglizzo. Il primo appuntamento con i nuovi protagonisti è per sabato 6 febbraio quando, dopo la fiaccolata lungo le vie del paese, verranno incoronati nelle sale del Castello. La sfilata dei carri allegorici è, invece, in programma sabato 13 febbraio a partire dalle 14.30.

VEROLENGO
Saranno Matteo Camelin e Alice Lombardo il Casinè e la Casinera dell'edizione 2010 del Carnevale di Verolengo. La presentazione ufficiale delle maschere e della corte avverrà il 5 febbraio con una serata danzante ad ingresso libero nel salone dell’Oratorio, con liscio e latino-americano, con la presentazione alla popolazione della Casinera e del Casinè e con la partecipazione delle maschere dei paesi limitrofi. I due protagonisti principali, saranno affiancati da una Corte altrettanto giovane e vivace: si tratta di Chiara Lombardo, 11 anni, e Matteo Studioso di 13, Arianna Arisio di 11 anni e Simone Di Marino di 12, tutti allievi pressi la scuole medie di Verolengo. Domenica 7 febbraio, alle 9, benedizione dei fagioli e alle 9.30, in via Magenta, inizio della distribuzione di fagioli, polenta e salamelle. Alle 10, sfilata per le vie del paese delle maschere, accompagnate dalla Banda Musicale di Verolengo e incontro in Municipio con il Sindaco. Alle 11.30, Santa Messa in Chiesa Parrocchiale. Alle 12.30 Pranzo di Carnevale nel salone dell’Oratorio e alle 14.30 sfilata delle maschere lungo le vie del paese. La giornata si concluderà in Oratorio con musica, danze e balli.

MARCORENGO di Brusasco
Presentati i personaggi carnevaleschi marcorenghesi. Il Biru e la Bira per il carnevale 2010 saranno interpretati da Teresio Ferrante, per il secondo anno consecutivo, e da Selenia Baldan, alla sua prima nomina in questo ruolo carnevalesco. La Bira ha ricevuto il testimone da Barbara Ferrante, figlia dello stesso Teresio Ferrante.

lunedì 18 gennaio 2010

Successo per il raduno delle Maschere a Varallo


Si è svolto lo scorso week-end a Varallo Sesisa il raduno carnevalesco delle maschere italiane. Un grande successo, una scommessa vinta per il Comitato Carnevale di Varallo. Il dato che spicca è soprattutto la rappresentanza di maschere che hanno raggiunto la città del Sacro Monte: sono giunti a Varallo i costumi di Torino, Milano, Bologna, Parma, Modena, San Giovanni in Persiceto (provincia di Bologna), Grosio (Valtellina, provincia di Sondrio), Chivasso, Novara, Vercelli, Santhià, Borgosesia, oltre a una rappresentanza dei carnevali di alta e bassa Valsesia praticamente al completo. E poi, per la gioia soprattutto dei bambini, hanno raggiunto la città anche gli interpreti delle più famose maschere della Commedia dell’Arte: Arlecchino, Pulcinella, Colombina, Brighella e Capitan Spaventa. Partecipazione quasi record di pubblico per la sfilata tenutasi nel pomeriggio di domenica 17 gennaio lungo le vie del centro storico. Numerosi spunti di riflessione sul futuro del carnevale e sul suo ruolo nella società sono, invece, arrivati dal convegno culturale che si è svolto al teatro Civico sabato pomeriggio e che ha visto susseguirsi sul palco gli interventi di Adolfo Pascariello, Massimo Bonola e Giovanni Mussotto (l’interprete del Gianduia di Torino) che hanno illustrato, da diverse angolazioni, quali sono le prospettive per chi fa il carnevale e per chi ama viverlo. Il raduno ha celebrato anche il decimo anno nei panni della maschera varallese di Christian Pianori. Marcantonio è stato applaudito e festeggiato dal pubblico e dalle altre maschere. Gli appuntamenti con il Carnevale Varallese riprendereanno domenica 24 gennaio quando, dalle ore 15, in piazza Vittorio si svolgerà la “Carnevalàa n’tla stràa”, dedicato interamente ai bambini, con giochi ambientati nel mondo del circo con attrazioni e artisti di strada all’opera ai piedi della collegiata. Alle ore 17 sarà servita una merenda al teatro civico. Al mattino in piazza Ravelli, si svolgerà anche la consueta fagiolata di beneficenza.

domenica 17 gennaio 2010

Al via il 59° Carnevale Storico Trinese


Pronto il programma del 59° Carnevale Storico Trinese. Si parte domenica 24 gennaio con la visita alla Beata Maddalena e alle 10.45 con la consegna delle chiavi della città da parte del Sindaco Marco Felisati al Capitano Cecolo Broglia e alla Castellana, impersonati dalla giovane coppia formata da Fabrizio Picco e Annalisa De Michelis. Domenica 31 gennaio alle 10 Messa nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo e alle 11 fagiolata alla Robella. Giovedì 11 febbraio, dalle 9, visite benefiche presso le scuole di Trino, asilo nido, materna, elementari, medie e istituto alberghiero; si prosegue al pomeriggio con la visita alle scuole materne, elementari e alla casa di riposo di Palazzolo. Alle 15.30 visita alla materna ”Mamma Margherita” di Trino e, ancora, alle 16.15 ricevimento nella sede dell’Assotre. La giornata si concluderà alle 17.30 con la visita alla Caserma dei Carabinieri. Venerdì 12 febbraio alle 15 visita benefica al “Liceo Artistico Alciati” e alle 16 visita all’Avgia. Sabato 13 febbraio alle 11.30 ritrovo in piazza Giovine Italia a Palazzolo per la tradizionale fagiolata organizzata dal Comitato Storico Fagiolata di Palazzolo. Alle 15 ballo dei bambini al Teatro Civico. Domenica 14 febbraio visita benefica all’Ipab Sant’Antonio Abate; alle 11 messa in San Francesco e alle 14.30 prima Sfilata di carri allegorici lungo le vie del centro storico. Sabato 20 febbraio alle 14 visita alla Caserma dei Vigili del Fuoco, alle 20 cena e intrattenimento musicale. Domenica 21 febbraio visita alla Pat e alla Fidas, alle 11.45 Gran Polentata al Rione Fusa e alle 14.30 sfilata di carri allegorici del Carnevalone. Sabato 6 marzo alle 21 premiaiozne dei carri allegorici e chiusura della 59° edizione del Carnevale Storico Trinese.

Le maschere di Caresanablot

Anche il Comune di Caresanablot è pronto a dar vita all'edizione 2010 del Carnevale. Per sabato prossimo, 23 gennaio, è infatti prevista la presentazione ufficiale de “l’ Bacan” e “la Bacanota”, al secolo Francesco Monocore e Cristina Maffei. L'investitura avverrà alle 17.30 al ristorante Da Ciccio, dove farà seguito un piccolo rinfresco alla presenza delle maschere vercellesi, impersonate da Andrea Cherchi e Ketty De Angelis, e del loro nutrito seguito.

Vercelli accoglie Bicciolano e Bela Majin


Grande festa ieri pomeriggio, sabato 16 gennaio, per l'arrivo ufficile in città delle maschere del Carnevale 2010. Dopo il corteo storico che si è snodato lungo le vie cittadine, accompagnato dalla Banda Musicale di Vercelli, in piazza del Municipio ha avuto luogo la tradizionale cerimonia di consegna delle chiavi simboliche della città da parte del sindaco Andrea Corsaro al Bicciolano e alla Bela Majin. Alla cerimonia erano presenti anche tutte le maschere dei rioni e dei Comuni vicinori che partecipano al Carnevale di Vercelli. Nel suo tradizionale discorso goliardico, pronunciato dalla loggia centrale di Palazzo Civico, il Bicciolano non ha potuto fare a meno di dimostrare la propria solidarietà a tutti i lavoratori del vercellese che in questo particolare momento storico stanno vivendo la crisi economica in una situazione di cassa itnegrazione. Cresce, intanto, l'attesa per le sfilate dei carri allegorici in programma domenica 31 gennaio, domenica 7 febbraio e sabato 13 febbraio in notturna (dalle 20.00) che si svolgeranno sul circuito di viale Garibaldi, con partenza e arrivo in piazza Pajetta.

Presentate le maschere di Stroppiana

Ieri sera, sabato 16 gennaio, sono state ufficialmente presentate le maschere carnevalesche di Stroppiana, "Giuspin” e la “Bela Barlitera”, al secolo Nicolò Coppo e Elena Barberis. La serata si è svolta nei locali dell'oratorio parrocchiale. Le due maschere prenderanno parte alle sfilate del Carnevale di Vercelli in programma domenica 31 gennaio, domenica 7 febbraio e sabato 13 febbraio in notturna.

venerdì 15 gennaio 2010

Il Carnevale di Ivrea tra storia e leggenda


Lo Storico Carnevale di Ivrea è un evento unico, riconosciuto come manifestazione italiana di rilevanza internazionale, come da comunicazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 27.09.1956 (foglio n. 02999/894 di prot.), un "sogno" che si manifesta ogni anno portando nelle vie e nelle piazze della città di Ivrea storia, tradizione, spettacolo, emozioni e grandi ideali. Un evento in cui storia e leggenda si intrecciano per dar vita ad uno spettacolo che travalica e fonde i secoli, in cui i protagonisti assoluti sono la Vezzosa Mugnaia, eroina della festa, simbolo risorgimentale di libertà, il Generale con il suo Stato Maggiore Napoleonico, il Sostituto Gran Cancelliere, il Podestà garante della libertà cittadina, il Corteo con le bandiere dei rioni rappresentati dagli Abbà ed i Pifferi e Tamburi. A riempire di colori e profumi la città, vi è poi la famosa e spettacolare Battaglia delle Arance, momento di grande coinvolgimento e forte emozione, rievocazione della ribellione popolare alla tirannia. In segno di partecipazione alla festa tutti i cittadini ed i visitatori, a partire dal giovedì grasso, scendono in strada indossando il Berretto Frigio, un cappello rosso a forma di calza che rappresenta l’adesione ideale alla rivolta e quindi l’aspirazione alla libertà, come fu per i protagonisti della Rivoluzione Francese.

Prossimi appuntamenti:

31 gennaio (Terzultima domenica di Carnevale):
Scoprire i sapori del territorio, punto di ristoro ed esposizione dei prodotti locali di qualità, in collaborazione con Slow Food Canavese. Nel pomeriggio cerimonia delle Alzate degli Abbà alla presenza del Generale, dello Stato Maggiore e dei Pifferi e Tamburi.

7 febbraio (Penultima domenica di Carnevale):
Presentazione dei carri da getto con parata nelle vie del centro cittadino e valutazione della creatività e della qualità realizzativa dei carri. Vetrina del Carnevale: mercatino dei gadgets in piazza Ottinetti. Cerimonia della Riappacificazione degli abitanti dei Rioni di San Maurizio e del Borghetto sul Ponte Vecchio. Nel pomeriggio cerimonia delle Alzate degli Abbà alla presenza del Generale, dello Stato Maggiore e dei Pifferi e Tamburi.

Giovedì 11 febbraio (Giovedì Grasso):
Passaggio dei poteri civili dal Sindaco della Città al Generale, festa dei bambini, visita degli Abbà a Monsignor Vescovo.

Sabato 13 febbraio (Sabato Grasso):
Si entra nel clou della manifestazione alle ore 21 con la presentazione della Vezzosa Mugnaia dalla loggia del Palazzo Municipale. A seguire la sfilata del Corteo Storico e delle squadre degli aranceri a piedi con lo spettacolo pirotecnico sull’acqua della Dora Baltea.

Domenica 14 febbraio (Domenica di Carnevale):
Interessanti appuntamenti sin dal mattino, con le tradizionali fagiolate e la Cerimonia della Preda in Dora alle ore 10.30 sul Ponte Vecchio. Il pomeriggio, alle ore 14, in tutte le piazze avrà inizio la prima delle tre giornate di Battaglia durante la quale le squadre a piedi si sfideranno contro i carri da getto. Contemporaneamente partirà anche il Corteo Storico che sfilerà lungo le vie della città.

Lunedì 15 febbraio (Lunedì di Carnevale):
Dalle 9.30 nelle diverse piazze ove avverranno gli abbracciamenti degli Scarli, cerimonia delle Zappate degli Scarli As pianta ‘l pich a l’uso antic. Nel pomeriggio a partire dalle 14 in tutte le piazze prenderà il via la seconda giornata di Battaglia, contemporaneamente per le vie cittadine si snoderà il Corteo Storico a piedi. Lunedì sera dalle ore 21.30 concerto di tre Fanfare nelle piazze del centro cittadino.

Martedì 16 febbraio (Martedì di Carnevale):
alle ore 14 avrà inizio l’ultima delle tre giornate di Battaglia e contemporaneamente il Corteo Storico si muoverà per le vie della città. Alle ore 17 in piazza di Città ci sarà la premiazione dei Carri da Getto e delle squadre a piedi. A partire dalle ore 20 cerimonie di abbruciamento degli Scarli nei vari rioni.

La manifestazione si concluderà mercoledì 17 febbraio (Mercoledì delle Ceneri) con la tradizionale distribuzione di Polenta e Merluzzo in piazza Lamarmora.

Domenica al via il Carnevale di Borgosesia


DOMENICA 17 GENNAIO:
Piazza Mazzini h 4.00 accensione fuochi;
Piazza Mazzini h 11.15: proveniente dal Rione Montrigone, dove Mursel e Mursela accoglieranno tutte le Maschere Rionali, rientra in Borgosesia Peru Magunela;
CERIMONIA DI CONSEGNA DELLE CHIAVI DELLA CITTA’ da parte del Sindaco Alice Freschi;
Piazza Mazzini h 11.15: cerimonia di assaggio da parte di Peru e Gin;
37a BUSECCA IN PIAZZA con la distribuzione gratuita di oltre 7.000 razioni alla popolazione;
Centro Pro Loco h 12.30: 37° GRAN PRANZO DELLA BUSECCA con la partecipazione della Orchestra Spettacolo ROBERTA E IVAN;
Ingresso a prenotazione Euro 38.

GIOVEDI’ 21 - VENERDI’ 22 – SABATO 23 – DOMENICA 24 GENNAIO:
Centro Pro Loco: "Newform spa" e "L'Appunto" presentano la 6a edizione del MAGUNELLA BIERFEST;
Specialità enogastronomiche a tutte le ore: stinchi e crauti, wurstel e patate, porchetta e speck, pollo allo spiedo, innaffiati da boccali di birra a caduta;
Spettacoli:
-Giovedì 21- RADUNO DELLE MASCHERE, allietato dagli ATTENTI A QUEL DUO;

-Venerdì 22- grande festa con THE CHOICE Disco Music anni '70 e la musica revival della BANDABILO'; diretta radiofonica di PuntoRadio per tutta la serata;

-Sabato 23- si balla con la COMPAGNIA TEATRO CANZONE;

-Domenica 24- grande serata di chiusura con AKARI e BOBY E I SUCCHI GASTRICI;

Orari di apertura: giovedì e domenica 19.30 – 2.00; sabato e venerdì 19.30 – 3.00;
Ingresso gratuito.

SABATO 30 GENNAIO:
Centro Pro Loco ore 22.00: RUM PAPITO e VODKA CZAR'S presentano HOT CARNIVAL PARTY trasgressivo veglione di apertura con mille animazioni e divertimenti, suonerà l’orchestra spettacolo ANTONELLA con l’animazione del gruppo latino-americano BOMBA CUBANA e la bellezza delle RUSSIAN GIRLS;
Ingresso gratuito.

DOMENICA 31 GENNAIO:
Piazza Mazzini h 14.30: 124° CORSO MASCHERATO - 1a SFILATA ALLEGORICA; con la partecipazione di circa 16 gruppi, suddivisi in carri allegorici, mascherate a piedi, bande musicali, majorettes, gruppi folcloristici
Piazza via Combattenti (ex mercato coperto) h 14.30: PARCO DEI BAMBINI;
Diretta radiofonica di PuntoRadio per tutta la durata della sfilata;
Ingresso gratuito;
Presentano Dante Delzanno & Andrea Veronese.

SABATO 6 FEBBRAIO:
Centro storico h 15.00 – 19.30: in collaborazione con ASCOM della provincia di Vercelli, Delegazione di Borgosesia, OGGI MI VESTO COME MI PARE; tutta la cittadinanza è invitata per un giorno a mascherarsi e a travestirsi come meglio si crede, e a vivere il pomeriggio in un’atmosfera carnevalesca; tutti i commercianti accoglieranno la clientela in un’ambientazione carnevalesca di festa;
Piazza Mazzini e vie del Centro Storico h 15.00-19.00: speciale MERCATINO CARNEVALESCO, animato dalla banda LA CURVA: di Santhià, dal GRUPPO FOLCLORISTICO CITTA' DI BORGOSESIA e da numerose animazioni riservate a grandi e piccini;
Bar aderenti h 18.30: in collaborazione con ASCOM della provincia di Vercelli, Delegazione di Borgosesia, APERITIVO IN MASCHERA, per proseguire la giornata tutti a prendere l’aperitivo in maschera in un’atmosfera carnevalesca;
Ristoranti aderenti h 20.00: in collaborazione con ASCOM della provincia di Vercelli, Delegazione di Borgosesia, CENANDO IN MASCHERA, per proseguire la giornata, tutti a cena in maschera con menù carnevaleschi in un’atmosfera di divertimento e allegria;
Centro Pro Loco h 22.00: a conclusione di una giornata molto intensa e particolare, VEGLIONISSIMO IN MASCHERA con la partecipazione della SHARY BAND;
Ingresso a pagamento €10 con consumazione.

DOMENICA 7 FEBBRAIO:
Piazza Mazzini h 14.30: 124° CORSO MASCHERATO - 2a SFILATA ALLEGORICA; con la partecipazione di circa 18 gruppi, suddivisi in carri allegorici, mascherate a piedi, bande musicali, majorettes, gruppi folcloristici
Piazza via Combattenti (ex mercato coperto) h 14.30: PARCO DEI BAMBINI;
Ingresso gratuito;
Presentano Dante Delzanno & Andrea Veronese.

GIOVEDI’ 11 FEBBRAIO:
Centro Pro Loco h 16:00 tradizionale BALLO DEI BAMBINI;
Suoneranno DANTE E GLENDA;
distribuzione omaggi e caramelle ai partecipanti;
Ingresso gratuito.

SABATO 13 FEBBRAIO:
Centro Pro Loco h 20.30: la “Reale Mutua Assicurazioni”-Agenzia di Borgosesia, l’Agenzia Viaggi “Tursiope Viaggi” di Borgosesia e la ditta “Francoli spa” presentano: GRAN GALA' DAL SABA GRAS, veglionissimo in Bianco & Nero con cena curata dal consorzio ValsesiaIn, dalle cantine Torraccia del Piantavigna e da Slow Food Valsesia; interverrà l’orchestra spettacolo BORGHESI; Estrazione tra i partecipanti di una crociera “Costa Crociere” per due persone;
Ingresso a prenotazione €60.

DOMENICA 14 FEBBRAIO:
Piazza Mazzini h 14.30: 124° CORSO MASCHERATO - 3a SFILATA ALLEGORICA; con la partecipazione di circa 18 gruppi, suddivisi in carri allegorici, mascherate a piedi, bande musicali, majorettes, gruppi folcloristici
Assegnazione del “Palio dei Rioni” e del “Minipalio delle Mascherate”;
Assegnazione premio speciale “Giacomo Baldo”;
Ingresso gratuito;
Presentano Dante Delzanno & Andrea Veronese.

MERCOLEDI' 17 FEBBRAIO:
157° MERCU SCÛROT – Pranzo ufficiale del Carnevale di Borgosesia al Centro Pro Loco
Ingresso su prenotazione €35.
Assegnazione del premio "Giovanni Franco Zanni: Borgosesia - La meja Cità";
Distribuzione del "cassù" e pittoresca sfilata per le vie cittadine;
In serata in Piazza Mazzini: Fiaccolata – Lettura del Testamento del Peru - Spettacolo pirotecnico - Rogo della Maschera.

Domani inizia il Carnevale a Vercelli

Domani pomeriggio, sabato 16 gennaio, prenderà il via l'edizione 2010 del Carnevale di Vercelli, organizzato dal Comitato Manifestazioni Vercellesi guidato dal presidente Cesare Losa. Alle ore 16.45 il corteo le maschere vercellesi sfilerà in corteo lungo le vie del centro storico, per poi recarsi al Municipio dove, per le 18.30, il Bicciolano e la Béla Maijn, al secolo Andrea Cherchi e Ketty De Angelis, riceveranno le “Chiavi della Città”. Al termine della giornata appuntamento al ristorante Garibaldi alle 20.00 per la cena ufficiale di apertura del carnevale vercellese 2010.

mercoledì 13 gennaio 2010

Gran Galà del Carnevalone di Chivasso


C'è tempo fino a lunedì 18 gennaio per lasciare la propria adesione per partecipare al Gran Galà del Carnevalone di Chivasso. L’evento, organizzato dalla Pro Loco l’Agricola, è in programma al ristorante “Dei Cacciatori”, in frazione Rolandini di Verolengo, sabato 23 gennaio. La serata, che come vuole la tradizione è la più mondana del Carnevale, vedrà la partecipazione della Bela Tolera, Debora Mosca, dell’Abbà, Marino Fontana, e della loro Corte. L’intrattenimento danzante sarà affidato all’orchestra “Franco e la Band”. La quota di partecipazione è stata fissata in 65 euro. Le prenotazioni si posso effettuare presso l’Edicola di Andrea, in via Po 7, tel. 011.9106504 e presso la Tabaccheria Cerato in Piazza Assunta a Castelrosso, tel. 011.9109694.

Ritorna il Carnevale a Torrazza Piemonte


Dopo anni di assenza la tradizione del carnevale rivive a Torrazza Piemonte con i giovani Giangiacomo Gavazza e Licia Chilelli che saranno i protagonisti della festa più pazza dell'anno vestendo i panni della Bela Laurera e del Peru Pistapauta. L'incoronazione delle maschere del carnevale torrazzese è in programma durante la serata danzante che si terrà alle 21,00 di venerdì 29 gennaio nel salone polivalente, dietro al Municipio, allietata dall'orchestra spettacolo di Loris Gallo. La sfilata dei carri allegorici che attraverserà tutte le vie del paese è, invece, in programma giovedì 11 febbraio, giovedì grasso, alle 21,00.

Al via il 30° Carnevale di Agliè

Programma:

Sabato 16 gennaio - ore 20,30
Al Castello Ducale, presentazione dei Conti; a seguire nella Sala del Comune, offerta delle tradizionali bugie ed esibizione dei gruppi storici;

Nel Salone Polifunzionale, spettacolo "IL MALATO IMMAGINARIO" ad opera del Gruppo Teatrale "Giustra del Tempo", con la collaborazione del gruppo storico-culturale "Il Ventaglio d'Argento" ;

Domenica 17 gennaio
- ore 14,30 Sfilata Storica dal Salone Comunale a Piazza Castello, giochi seicenteschi e dei Rioni, ballo del minuetto, "tir dal caret";
- ore 17,00 nel Salone Polifunzionale, danze d'epoca con il gruppo storico-culturale "Il Ventaglio d'Argento";
- ore 20,30 cena con ballo con l'orchestra romagnola "Alessandro e Linda";

Giovedì 21 gennaio - ore 21,00
Al Salone Polifunzionale, spettacolo teatrale con la Compagnia Alladiese;

Venerdì 22 gennaio - ore 21,00
Al Salone Polifunzionale, Giochi dei Rioni - tra cui: dilettanti allo sbaraglio e "al tir d'la strabiuch";

Sabato 23 gennaio
- ore 14,30 Carnevalone dei bambini;
- ore 21,00 Gran Veglione di Carnevale con l'orchestra "Giuliano e i baroni". Nel corso della serata premiazione delle maschere più belle;

Domenica 24 gennaio
- In Piazza Mautino, in mattinata, grande fagiolata;
- ore 11,00 SS.Messa con la partecipazione del gruppo storico;
- ore 14,30 GRANDE SFILATA ALLEGORICA;
- ore 18,00 nei pressi del Salone Polifunzionale, abbruciamento del "Oluch".

martedì 12 gennaio 2010

Manifesto del Carnevale di Ivrea

Il Concorso di idee per la progettazione grafica del soggetto del manifesto dello Storico Carnevale, riservato quest’anno ai grafici della Città di Ivrea, è stato vinto da Silvia Trompetto.

59° Carnevale di Oleggio (No)



Pule e Congreghe del Carnevale di Santhià

Ricco calendario di Pule e Congreghe al Carnevale Storico di Santhià. Sabato 16 è tempo della pula Belvedere-Urbana della compagnia Pistapistun , con arrivo dalla via Tagliamento alle 18.30. Domenica 17 in programma ben due appuntamenti: la prima di Strada Carisio-Vettignè dalla compagnia Valvolista, con arrivo da via Fratelli Cervi alle 20.30 e la seconda, Bosafarinera-Pragilardo, della compagnia Bosa. Sabato 23, invece, pula Baraccone de La Piumba. Domenica 24 pula Sant’Ignazio-Strada Vecchia di Biella organizzata da la Gata Verda. Sabato 30 di nuovo “doppietta”: Strada Tronzano-Salomino della Sauta Ciuendi e Urbana della Maciam. Nell’ultimo del mese toccherà alla pula Brinco organizzata da Pifferi e Tamburi mentre gli ultimi appuntamenti saranno quelli di sabato 6 febbraio con la Piagera, organizzata da Freccia del Sud e domenica 7 febbraio con la pula Mandria della compagnia La Crava con congrega al ristorante Gabriella alle 22.

lunedì 11 gennaio 2010

Al via il Carnevale Storico Trinese 2010


Presentate ufficialmente, nella serata di sabato 9 gennaio, le maschere della cinquantanovesima edizione del Carnevale Storico Trinese. I nuovi volti che interpreteranno i ruoli del Capitano Ceccolo Broglia e della Bella Castellana sono quelli di Fabrizio Picco e della moglie Annalisa Demichelis. Emozionati e felici si sono presentati al pubblico che li ha accolti con un caloroso applauso. Le sfilate dei carri allegorici lungo le vie del centro storico sono già state fissate per le domeniche 14 e 21 febbraio.

Raduno nazione delle Maschere Italiane il prossimo fine settimana a Varallo


Arrivano da tutta Italia le adesioni al raduno nazionale delle maschere di Varallo, evento principale del Carnevale di Varallo 2010. La manifestazione si svolgerà sabato 16 e domenica 17 gennaio con numerose iniziative culturali e folkloristiche. Il “Raduno carnevalesco delle maschere italiane” vedrà la presenza di rappresentanti dei principali carnevali nazionali: si attendono 45 maschere il sabato e oltre novanta la domenica. Numerose le presenze da carnevali di una certa importanza: ci saranno le maschere delle due principali città del nord Italia, “Meneghino” e “Cecca” da Milano e “Gianduia e Giacomette” da Torino. Dal capoluogo dell’Emilia Romagna, sarà a Varallo “Ballanzone” di Bologna, mentre ci saranno anche i rappresentanti del carnevale di San Giovanni in Persiceto (provincia di Bologna). Modena porterà il suo “Sandrone”, mentre da Parma arriverà “Dzevod”. Dalla Valtellina, provincia di Sondrio, arriveranno i coloratissimi rappresentanti del “Carnevale Vecc” di Grosio. Il Veneto sarà rappresentato dalla storica maschera di Verona, il “Papà del Gnoco”. Ci sarà poi una nutrita rappresentanza di maschere dei
principali capoluoghi piemontesi: la “Famija Varsleisa” da Vercelli, il “Re Biscutin” di Novara, “Barberino e Spumantina” da Asti, l’Abbà e la “Bela Tolera” di Chivasso e le maschere della provincia: Borgosesia, Santhià e Oleggio. Ma a portare colore e spettacolo ci saranno anche i rappresentanti delle principali maschere della Commedia dell’Arte: professionisti del teatro interpreteranno i personaggi più famosi del carnevale italiano da Arlecchino a Pulcinella, da Colombina a Brighella. A fare gli onori di casa sarà Marcantonio Carlavèe, interpretato per il decimo anno da Christian Pianori, che si accompagnerà con tutto il gruppo mascherato. Il programma dei due giorni prevede appuntamenti per tutti i gusti: si parte sabato 16 gennaio al pomeriggio con l’inaugurazione della mostra sui carnevali d’Italia a Palazzo D’Adda e si prosegue al teatro Civico con il convegno sul futuro del carnevale, con la partecipazione di storici, giornalisti e maschere. Domenica 17 gennaio si svolgerà la grande sfilata allegorica che invaderà il centro storico della città: le maschere sfileranno fino in piazza Vittorio dove avverrà la consegna delle chiavi da parte del sindaco della città a Marcantonio, a seguire si svolgerà la presentazione della maschere tra musica e allegria; in piazza ci saranno stand enogastronomici. A conclusione della giornata ci saranno fiaccolata nelle contrade e falò ai piedi della Collegiata. Le iniziative di contorno porteranno le maschere alla scoperta della città con visite guidate al patrimonio artistico locale, pranzi, cene e anche la messa nella Basilica del Sacro Monte.

domenica 10 gennaio 2010

Brandizzo sceglie i suoi reali del carnevale


Anche Brandizzo sceglie i suoi signori del carnevale. Gloria Chiotto e Mauro Ricca vestiranno, rispettivamente, i panni della Bela Cusotera e del Gran Giardiniere nell'edizione 2010 del Carnevale Brandizzese. Grande attesa per l'incoronazione fissata per la serata di sabato 23 gennaio. Il tradizionale Corso Mascherato sfilerà lungo le vie cittadine nel primo pomeriggio di domenica 31 gennaio.

Presentato il programma ufficiale del Carnevale storico di Mondovì


CARNEVALE STORICO DI MONDOVI'

VENERDI’ 22 GENNAIO 2010
Ore 21.00 Mondovì Breo - Teatro Baretti – ingresso gratuito
IL CARLEVE’ ‘D MONDVI’: “Il Moro fa spettacolo” Rappresentazione teatrale, presentazione Bela Monregaleisa e programma edizione 2010

GIOVEDI’ 4 FEBBRAIO 2010
Ore 21.00 Mondovì Breo - Teatro Baretti
SPETTACOLO DEI TRELILU IN MEMORIA DI GIORGIA CAVARERO
Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto all’Ass. “Fiori sulla Luna"

VENERDI’ 5 FEBBRAIO 2010
Ore 21.00 Mondovì Breo - Teatro Baretti
SPETTACOLO DEI TRELILU IN MEMORIA DI GIORGIA CAVARERO
Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto all’Ass. “Fiori sulla Luna”

SABATO 6 FEBBRAIO 2010
Ore 17.00 Mondovì Breo – Centro Espositivo Santo Stefano
Inaugurazione della mostra: “Ai tempi del Carlevè ‘d Mondvì”Immagini e testimonianze del nostro carnevale

Ore 20.30 Mondovì - Ristorante Villa Nasi c/o Park Hotel
CENA DI GALA in onore delle maschere del Carnevale di Venezia

DOMENICA 07 FEBBRAIO 2010
Ore 14.30 Mondovì Breo
SFILATA DI CARRI ALLEGORICI E GRUPPI MASCHERATI alla presenza delle maschere del Carnevale di Venezia

DA MARTEDI’ 9 A LUNEDI’ 15
APPUNTAMENTI DELLA CORTE DEL MORO NELLE SCUOLE E CASE DI RIPOSO

MERCOLEDI’ 10 FEBBRAIO 2010
Ore 14.15 Mondovì - Cà del Moro - Dancing Christ – ingresso gratuito
FESTA dell’ANFASS E dell’AMAC del monregalese

GIOVEDI’ 11 FEBBRAIO 2010
Ore 16.30 Mondovì Breo - Piazza San Pietro
Cerimonia di consegna delle chiavi della città a Sua Maestà il Moro e gemellaggio con una maschera tradizionale italiana

Ore 16.00 partenza sfilata dal Municipio.
Cioccolata calda e risole offerte dall’Associazione Mondovì Breo

Ore 20.00 Mondovì - Ristorante La Borsarella
CENA DEI LOMBARDI alla presenza delle maschere ospiti

Ore 22.00 Mondovì - Cà del Moro - DancingChrist: serata danzante

VENERDI’ 12 FEBBRAIO 2010
Ore 14.30 Mondovì - Cà del Moro - Dancing Christ – ingresso gratuito
FESTA DEI CENTRI ANZIANI del monregalese

SABATO 13 FEBBRAIO 2010
Ore 14.00 Mondovì - Cà del Moro - Dancing Christ – ingresso gratuito
GRANDE CARNEVALE DEI BAMBINI

Ore 22.00 Mondovì - Cà del Moro - DancingChrist: serata danzante

DOMENICA 14 FEBBRAIO 2010
Ore 14.30 Mondovì Breo
SFILATA DI CARRI ALLEGORICI E GRUPPI MASCHERATI

Ore 22.00 Mondovì - Cà del Moro - Dancing Christ: serata danzante
Sottoaceto: festa delle maschere partecipanti alle sfilate - dj Marco Marzi

Ore 22.30 PREMIAZIONE CARRI E GRUPPI PARTECIPANTI ALLE SFILATE

In caso di rinvio di una delle sfilate la premiazione avrà luogo domenica 21 febbraio 2010

LUNEDI’ 15 FEBBRAIO 2010
Ore 23.00 Mondovì - Dancing Christ
VEGLIONE DEI COMMERCIANTI - Per informazioni 0174 43557

MARTEDI’ 16 FEBBRAIO 2010
Ore 22.00 Mondovì - Dancing Christ
VEGLIONE DI CHIUSURA

VENERDI’ 19 FEBBRAIO 2010
Partecipazione della Corte del Moro alla BIT di Milano

Presentate tutte le maschere dei Rioni e dei Comuni che partecipano al Carnevale di Vercelli

RIONE Billiemme
Sindaco e Sindachessa
(Fabio De Marco e Ylenia Schillace)
RIONE Brut Fond
Conte Federico e Contessa Rosina
(Nicola Robutti e Verdiana Iperico)
RIONE Canadà
Peru e Rusin
(Gian Luca Rosso e Manuela Rainotti)
RIONE Cappuccini
Gioebi e Majot
(Silvio Gandolfi e Alessandra Carena)
RIONE Cervetto
Lavandé e Lavandera
(Davide Sacco e Elisabetta Cafaro)
RIONE Ciaferu
Granduca e Granduchessa
(Massimo Musazzo e Alessia Dimartino)
RIONE Concordia
Fante e Dama
(Mirko Ferraris e Greta Rospo)
Ippica Vola
Duca e Duchessa di Borgogna
(Paolo Montino e Daniela Montino)
RIONE Isola
I Sensa Camisa
(Daniele Natale e Martina Rubino)
Piazza Cavour
Barone vicario di Sant’Agabio
e Baronessa Paola Carrigi
(Laura Orsan)
RIONE Porta Torino
Ingleis e Inglesina
(Filippo Chiappa e Sara Chiesa)
Comune di Asigliano Vercellese
Asianot e Asianota
(Marco Opezzo e Elena Dellarole Orecchia)
Comune di Bianzè
Pinutin e Bela Rusin
(Fabio Bruni e Chiara Marangoni)
PRO LOCO di Caresanablot
Bacan e Bacanota
(Francesco Bonocore e Cristina Maffei)
Comune di Casanova Elvo
Conte Alessio e Contessa Elisabetta Avogadro
(Sergio Scandolera e Isabella Cotti)
Comune di Costanzana - Famija Custansaneisa
Gabin e Lisiot
(Paolo Cappa e Chiara Maronati)
Comune di Desana
Avucat e Avucatesa
(Erminio Gatti e Nicoletta Gottardo)
Comune di Motta dei Conti
Giuanin e Marieta
(Davide Baruscotti e Cristina Ferraris)
Comune di Pezzana
Sucot e Sucota
(Jonathan Mombelli e Valentina Vandone)
Comune di Quinto Vercellese
Conte Casimiro del Gelso
e Contessa Adalgisa del Nocciolo
(Mauro Dellarole e Donatella Bertolotti)
Comune di Rive vercellese
Pasarota e damigelle
(Giada Enrico, Elisabetta Manachino e Gessica Prizzon)
Comune di Ronsecco
Brusatun e Brusatuna
(Marcello Chiavaro e Emanuela Gianesini)
Comune di Stroppiana
Giuspin e Barlitera
(Nicolò Coppo e Elena Barberis)
Comune di Tricerro
Conte e Contessa dei Gerbidi
(Walter Uccelli e Alessandra Giordano)

Presentato il programma ufficiale del Carnevale Storico di Santhià


E' stato presentato ufficialmente il programma completo dell'edizione 2010 del Carnevale Storico di Santhià. Ancora segreta, invece, l'identità delle maschere Stevulin e Majutin.


PROGRAMMA

Giovedì 11 Febbraio 2010
ore 20:00
Giobia Grass - tücc an maschera 'nduma a spassSi mangia, si beve, si balla per le vie del centro cittadino.
ore 23:00
Serata al PalaCarvè di piazzale Kennedy con i DIVINA (ingresso gratuito).

Sabato 13 Febbraio 2010
ore 20:00
Sfilata di Stato Maggiore del Carnevale Storico, Direzione, Corpo Pifferi e Tamburi, Banda Musicale Cittadina e banda Musicale "I Giovani" lungo Corso Nuova Italia, ad accompagnare le Maschere Stevulin e Majutin.
ore 20:45
Arrivo delle Maschere in piazza Roma. Proclama di Stevulin - Cerimoniale carnevalesco - Presentazione della Canzone del Carnevale 2010 - Gran Ricevimento Popolare con turcet, pasti d'meglia, cup e vin dus.
ore 22:00
Sfilata e apertura del Veglione danzante al PalaCarvè (piazzale Kennedy).

Domenica 14 Febbraio 2010
ore 10:15
Ritrovo di Stevulin e Majutin, Stato Maggiore, Corpo Pifferi e Tamburi, Banda Musicale Cittadina e Banda Musicale "I Giovani" a Porta Aosta (p.za Vittorio Veneto) e sfilata verso Piazza Roma. Distribuzione di dolcetti ai bambini.
ore 10:45
Sfilata sino alla Stazione Ferroviaria - Arrivo della statua di Gianduja - Sfilata per Corso Nuova Italia fino a piazza Vittorio Veneto e ritorno in Piazza Roma.
ore 11:50
Insediamento della statua di Gianduja sul tronetto in piazza Roma.
ore 14:30
1° Corso Mascherato Diurno del Carnevale Storico di Santhià.
ore 21:00
Ritrovo di Stevulin e Majutin, Stato Maggiore, Corpo Pifferi e Tamburi, Banda Musicale Cittadina e Banda Musicale "I Giovani" in piazza Roma per il 1° Girone Infernale.
ore 22:00
Sfilata e apertura Veglione danzante al PalaCarvè (piazzale Kennedy).

Lunedì 15 Febbraio 2010
ore 05:00
Sveglia del Corpo Pifferi e Tamburi ai componenti la Direzione.
ore 08:00
Ritrovo Direzione, Stevulin e Majutin con la Banda Musicale Cittadina in centro città, per scorta salami alla piazza dei Fagioli (piazza Zapelloni).
ore 09:30
Visite di Stevulin e Majutin all'ospedale ed all'agenzia delle entrate.
ore 12:00
Colossale Fagiuolata in piazza Zapelloni (pane, salame e fagioli per 20.000 persone).
ore 15:00
Gran Ballo dei Bambini al PalaCarvè (piazzale Kennedy).
ore 15:45
Visite di Stevulin e Majutin alla casa di riposo ed alla casa protetta.
ore 20:00
Corso Mascherato Notturno con carri allegorici sontuosamente illuminati.
ore 22:30
Veglione danzante al PalaCarvè (piazzale Kennedy).

Martedì 16 Febbraio 2010
ore 10:00
Tradizionali Giochi popolari di Gianduja lungo Corso Nuova Italia.
ore 14:30
2° Corso Mascherato Diurno del Carnevale Storico di Santhià.
ore 17:30
Premiazione carri allegorici e gruppi mascherati (piazza Vittorio Veneto).
ore 21:00
Ritrovo di Stevulin e Majutin, Stato Maggiore, Corpo Pifferi e Tamburi, Banda Musicale Cittadina e Banda Musicale "I Giovani" in piazza Roma per il 2° Girone Infernale.
ore 21:30
Rogo del Babaciu in piazza Roma.
ore 22:00
Veglione danzante al PalaCarvè (piazzale Kennedy).

Al via l'edizione 2010 dello storico Carnevale di Ivrea

E' Alberto Alma il Generale dello Stato Maggiore nell’edizione 2010 dello storico Carnevale di Ivrea. Come da tradizione, mercoledì 6 gennaio, alle ore 11.45, ha ricevuto da Gian Luca Actis Perino, Generale dello scorso anno, sciabola e feluca. La giornata di festa era iniziata sin dalle prime ore del mattino con la prima uscita ufficiale dei Pifferi e Tamburi che, al suono delle tradizionali pifferate, hanno annunciato agli eporediesi l’inizio della nuova edizione del Carnevale. Nel pomeriggio il giuramento di fedeltà dei Credendari al Podestà Alessandro Viglia Atton e la tradizionale Santa Messa in Duomo, officiata dal Vescovo Mons. Arrigo Miglio, alla presenza delle autorità civili e militari, del Generale 2010 e delle componenti dello Storico Carnevale. Al termine della funzione il Magnifico Podestà ha fatto dono al Vescovo del Cero Votivo.

Presentati i nomi delle maschere del Carnevale di Borgosesia 2010


GRUPPO MASCHERATO 2010

PERU MAGUNELLA: CAVINATO Mauro Nato e residente a Borgosesia Odontotecnico Quarta esperienza in qualità di interprete della maschera maschile

GIN FIAMMÀA: CASTALDI Chiara Nata e residente a Borgosesia Ristoratrice Seconda esperienza in qualità di interprete della maschera femminile

PAGGETTO DEL PERU: MASIERI Mario (Ciccio)

MENESTRELLI DEL PERU: CABASSA Miguel, da 31 anni Menestrello del Carnevale CABASSA Diego TADI Andrea

GRAN CIAMBELLANO: SCHEPIS Carlo

DAMIGELLE: ASTOLFI Alessia ASTOLFI Daiana BARAGIOTTA Vittoria BOSSI Valentina DEGIORGI Elisa FINOTTO Chiara FROVA Ilaria GALLOTTA Francesca GODIO Chiara PETRALIA Chiara ROSA Monica ROMEI Valentina VINZIA Laura

Presentati la Bela Tolera e l'Abbà del Carnevalone di Chivasso




La presentazione ufficiale dei personaggi principali del Carnevalone di Chivasso si è svolta, come da tradizione, il giorno dell’Epifania. Mercoledì 6 gennaio, alle 10, al Teatrino Civico, è iniziato così il regno dei nuovi signori della festa, i cui nomi erano già stati svelati alcune settimane fa: Marino Fontana, Abbà, e Debora Mosca, Bela Tolera. Il calendario degli appuntamenti del carnevale procederà sabato 16 gennaio, alle 18.45, nel Duomo Collegiata di Santa Maria Assunta, con la celebrazione solenne dell’Eucaristica in onore di San Sebastiano martire, patrono del Magnifico Coro degli Abbà, con la partecipazione della Bottega Musicale, diretta da Giovanni Cucci.

Presentata la Cecca 2010 del Carnevale di Varallo


Svelato il mistero sulla Cecca 2010. Dopo 18 anni da quando ha vestito i panni di damigella di Marcantonio, Paola Zenone è stata incoronata nuova maschera del carnevale di Varallo. Trentasette anni, bionda, occhi azzurri, spigliata e sorridente, ha fatto il suo ingresso venerdì sera, 8 gennaio, alla discoteca Igloo di Varallo in occasione del ballo a lei dedicato. Ad accompagnare sul palco la Cecca, il Marcantonio in carica Christian Pianori, che ha debuttato
nei panni del Re del carnevale per il decimo anno. Insieme a lui è stato presentato anche il gruppo mascherato: gran ciambellano Gianluca Zandotti, capo delle guardie Matteo Bondetti, dignitari Lorenzo Crippa e Diego Giacobini, guardie Giovanni Chiocca, Andrea Ubezzi, Michele Gilardi, Nicolò Giacobini e damigelle Giulia Genova, Chiara Perino, Laura Fendoni e Anna Sasselli. E dopo questo importante appuntamento, il carnevale di Varallo si prepara a vivere uno degli appuntamenti più importanti degli ultimi anni: il raduno nazionale delle maschere in programma il prossimo fine settimana.

Presentate le Maschere del Carnevale di Vercelli


A dare l'avvio all’inizio dei festeggiamenti dell'edizione 2010 del Carnevale di Vercelli è stato, come tradizione, il veglione che si è tenuto martedì 5 gennaio presso il dancing “Le Acacie”. La serata inaugurale ha visto la proclamazione di Ketty De Angelis come Bela Majin e di Andrea Cherchi, successore di Ermanno Corona, che vestirà per cinque anni i panni del Bicciolano. Prossimo appuntamento con il programma delle visite e delle sfilate predisposto dal Comitato Manifestazioni Vercellesi è per sabato 16 gennaio quando, partendo dall’Arca dell’ex chiesa di San Marco, le maschere, con il loro seguito, faranno l'ingresso in città e transitando in corteo lungo il centro storico giungeranno il Municipio per ricevere dal sindaco Andrea Corsaro le chiavi simboliche del capoluogo.